Programma di fornitura

Assortimento
Accessori
accessori
Sganciatore a lancio di corrente
accessori
sganciatore a lancio di corrente
Norma/Approvazione
UL/CSA, IEC
Grandezza
NZM2/3
Descrizione
Non impiegabile in combinazione con comando a distanza NZM...-XR...
Se lo sganciatore a lancio di corrente è attivo, previene il contatto con i contatti primari dell’interruttore acceso.
Anticipo del contatto ausiliario all'inserzione e alla disinserzione (azionamento manuale): ca. 20 ms.
Lo sganciatore a lancio di corrente non è montabile contemporaneamente con il contatto ausiliario anticipato NZM...-XHIV... o con lo sganciatore di minima tensione NZM...-XU...
Tipo di collegamento
con collegamento a vite
Contatti ausiliari
Con contatto ausiliario anticipato
Tensione di comando nominale [Us]
380 - 440 V AC/DC V
utilizzo con
NZM2(-4), N(S)2(-4)
NZM3(-4), N(S)3(-4)

Dati tecnici

Sganciatori a lancio di corrente
Tensione nominale di alimentazione [Us]Tensione alternata [Us]
380-440 V AC
Tensione nominale di alimentazione [Us]Tensione continua [Us]
380-440 V DC
Campo di frequenza
50/60/200/400, DC Hz
Campo di funzionamentoTensione alternata [x Us]
0.7 - 1.1
Campo di funzionamentoTensione continua [x Us]
0.7 - 1.1
Potenza assorbitaPotenza di eccitazione AC/DC
2.5 VA/W
Potenza assorbitain ritenuta AC/DC
2.5 VA/W
Massimo tempo di apertura (tempo di reazione fino all'apertura dei contatti principali)
20 ms
Durata di inserzione max.
∞ ms
Tempo minimo di comando
10 - 15 ms
Sezioni di collegamentoRigido/flessibile, con puntalino
1 x (0,75 - 2,5)
2 x (0,75 - 2,5) mm2
Sezioni di collegamento
1 x (18 - 14)
2 x (18 - 14) AWG

Verifiche di progetto secondo IEC/EN 61439

Verifiche di progetto IEC/EN 61439
10.2 Idoneità di materiali e componenti10.2.2 Resistenza alla corrosione
I requisiti della norma di prodotto sono soddisfatti.
10.2 Idoneità di materiali e componenti10.2.3.1 Resistenza dell'involucro al calore
I requisiti della norma di prodotto sono soddisfatti.
10.2 Idoneità di materiali e componenti10.2.3.2 Resistenza dei materiali isolanti a livelli di calore normale
I requisiti della norma di prodotto sono soddisfatti.
10.2 Idoneità di materiali e componenti10.2.3.3 Resistenza dei materiali isolanti a livelli di calore straordinari
I requisiti della norma di prodotto sono soddisfatti.
10.2 Idoneità di materiali e componenti10.2.4 Resistenza all'irradiazione UV
I requisiti della norma di prodotto sono soddisfatti.
10.2 Idoneità di materiali e componenti10.2.5 Sollevamento
Non pertinente dal momento che l'intero quadro elettrico deve essere valutato.
10.2 Idoneità di materiali e componenti10.2.6 Prova d'urto
Non pertinente dal momento che l'intero quadro elettrico deve essere valutato.
10.2 Idoneità di materiali e componenti10.2.7 Diciture
I requisiti della norma di prodotto sono soddisfatti.
10.3 Grado di protezione degli involucri
Non pertinente dal momento che l'intero quadro elettrico deve essere valutato.
10.4 Vie di dispersione aerea e superficiale
I requisiti della norma di prodotto sono soddisfatti.
10.5 Protezione contro scosse elettriche
Non pertinente dal momento che l'intero quadro elettrico deve essere valutato.
10.6 Montaggio incassato di apparecchi
Non pertinente dal momento che l'intero quadro elettrico deve essere valutato.
10.7 Circuiti interni e collegamenti
Rientra nella responsabilità del costruttore del quadro elettrico.
10.8 Collegamenti per conduttori introdotti dall'esterno
Rientra nella responsabilità del costruttore del quadro elettrico.
10.9 Caratteristiche d’isolamento10.9.2 Rigidità dielettrica a frequenza di rete
Rientra nella responsabilità del costruttore del quadro elettrico.
10.9 Caratteristiche d’isolamento10.9.3 Tensione di tenuta a impulso
Rientra nella responsabilità del costruttore del quadro elettrico.
10.9 Caratteristiche d’isolamento10.9.4 Verifica di involucri in materiale isolante
Rientra nella responsabilità del costruttore del quadro elettrico.
10.10 Riscaldamento
Il calcolo del surriscaldamento rientra nella responsabilità del costruttore del quadro elettrico. Eaton fornisce i dati relativi alla dissipazione delle apparecchiature.
10.11 Resistenza al corto circuito
Rientra nella responsabilità del costruttore del quadro elettrico. Rispettare i valori predefiniti delle apparecchiature.
10.12 EMC
Rientra nella responsabilità del costruttore del quadro elettrico. Rispettare i valori predefiniti delle apparecchiature.
10.13 Funzione meccanica
Per l'apparecchio i requisiti sono soddisfatti rispettando le indicazioni delle istruzioni per il montaggio (IL).

Dati tecnici secondo ETIM 9.0

Low-voltage industrial components (EG000017) / Bobina a lancio di corrente (EC001023)
Tecnica Di Ar., Elettr., Energia, Tecn. Di Comm., Rete E Proc. Di Conduttura / Tecnologia Di Commutazione A Bassa Tensione / Interruttori Di Potenza (Ns, < 1 Cv) / Azionamento corrente di servizio (ecl@ss13-27-37-04-18 [AKF016018])
Tensione di alimentazione pilota nominale per AC 50 Hz
380 - 440 V
Tensione di alimentazione pilota nominale per AC 60 Hz
380 - 440 V
Tensione di alimentazione pilota nominale per DC
380 - 440 V
Tipo di tensione per l’azionamento
AC/DC
Valore iniziale campo di regolaz. dell’attivatore corto circuito non ritardato
0 A
Valore finale campo di regolaz. dell’attivatore di corto circuito non ritardato
0 A
Assorbimento di potenza
W
Esecuzione del collegamento elettrico
Raccordo a vite
Numero di contatti di chiusura
1
Numero di contatti di riposo
0
Numero di contatti invertitori
0
Adatto per disgiuntore
No
Adatto per interruttore di carico
Yes
Adatto per salvamotore
No
Adatto per relè di sovraccarico
No

Approvazioni

Product Standards
UL489; CSA-C22.2 No. 5-09; IEC60947, CE marking
UL File No.
E140305
UL Category Control No.
DIHS
CSA File No.
022086
CSA Class No.
1437-01
North America Certification
UL listed, CSA certified